Informazioni riguardanti

la regolare esecuzione di giunti di raccordo

Requisiti del giunto di raccordo

Conformemente alle disposizioni della norma ÖNORM B5320 e del manuale RAL per la posa in opera di finestre e portoni esterni questi requisiti sono suddivisi in 3 livelli.

  • All’esterno protezione dall’acqua piovana battente e dalle sollecitazioni UV
  • Al centro isolamento termico e sonoro
  • All’interno una impermeabilizzazione all’aria su tutto il perimetro

Da tutta una serie di prodotti armonizzati fra di loro viene scelto un sigillante per giunti adatto per le esigenze del progetto di costruzione. A seconda del tipo di costruzione, della specifica situazione del raccordo e delle condizioni di applicazione possono essere impiegati dei prodotti differenti. Nella maggior parte dei casi si tratta di una struttura del giunto di raccordo della finestra composta da tre livelli.

1. Livello di protezione contro le intemperie
Il giunto dev’essere realizzato in modo tale da essere ermetico contro il vento e contro l’acqua piovana battente, ma aperto alla diffusione del vapore.

2. Livello funzionale
Questo livello si trova fra l’impermeabilizzazione esterna e quella interna e serve per l’isolamento termico e acustico nella zona di raccordo. Dev’essere realizzato su tutto il perimetro e possibilmente senza cavità.

3. Livello del vano interno
In questo livello si deve realizzare l’ermeticità all‘aria. Questa impermeabilizzazione deve avere un valore Sd maggiore di quella sul lato esterno.

Parte esterna: pioggia, vento, suono, sollecitazione UV.
Parte interna: energia riscaldante, umidità dell’aria interna
Edificio: movimento costruttivo, tolleranze
Finestre: variazioni della lunghezza, peso proprio
Utilizzo: trasferimento dei carichi, sollecitazione d’urto

Tutti questi requisiti devono essere compensati nel giunto di raccordo. L’utilizzo ineccepibile di finestre dipende dal giunto di raccordo. Durante la lavorazione bisogna perciò rispettare le schede tecniche in vigore.